Carla Milone, Giappone

© Carla Milone

Questo viaggio è già stato effettuato, ma puoi controllare il nostro catalogo per le prossime destinazioni.

GIAPPONE

La Via Degli Shogun

Giappone 05 - 19 Agosto 2017
15 giorni (14 notti)

Teatro di una stupefacente rivoluzione tecnologica e insieme custode di una cultura millenaria: il Giappone è un paese in cui progresso e tradizione camminano fianco a fianco.
Grattacieli catapultati dal futuro tendono qui la mano a templi di culti antichissimi, che insegnano l’armonia e ricercano il senso più profondo della Vita.

Dalle briose luci ‘pop’ e i quartieri brulicanti di umanità della capitale Tokyo, passando per i villaggi con le tipiche case dal tetto di paglia, si compongono strada facendo paesaggi fatti di maestosi portali in legno rosso e padiglioni dorati, templi custoditi da mille statue e giardini zen, racchiusi in uno scrigno naturale di boschi, piccole cascate e fiumi, dove la costa abbraccia montagne severe ma generose.
Vera e propria immersione nel Giappone antico e nelle sue atmosfere rarefatte, questo itinerario attraverso la terra del Sol Levante rappresenta un viaggio unico per chi vuole perdersi tra le pagine della Storia e scoprire la ‘via degli Shogun’, gli antichi signori feudali giapponesi.

Viaggio consigliato dal MAO, Museo d’Arte Orientale

Organizzazione tecnica: Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl

Partenza con il volo per Francoforte. Proseguimento per Osaka, con arrivo il giorno successivo.

Arrivo ad Osaka al mattino. Visita di Osaka con i suoi stupefacenti contrasti: il parco ai piedi dell’imponente castello, ultimo testimone del passato feudale di Osaka, Dotonbori con il suo susseguirsi di negozi, locali e ristoranti di ogni tipo, il punto di osservazione dell’Umeda Sky Building da cui si avrà uno spettacolare sguardo d’insieme. Trasferimento e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione. Pernottamento.

Partenza per il Monte Koya, un sito eccezionale che ospita una cinquantina di templi e monasteri costruiti nel IX secolo. I pellegrini vestiti di bianco che salgono su questa montagna aggiungono solennità e misticismo all’ambiente. Arrivo e proseguimento con le visite alla scoperta dell’affascinante ambiente di Monte Koya: visita del monastero Kongobu-ji, centro della scuola esoterica del buddismo shingon, fondato dal bonzo Kukai nel IX secolo e della grande necropoli Okuno-in, in una bellissima foresta di cedri. Sistemazione in shukubo (camera giapponese) nel monastero, con servizi in comune. Mezza pensione che include la cena, vegetariana, servita nel monastero. Per motivi logistici il 3° giorno si provvederà ad inviare il bagaglio principale direttamente a Nara: in questo caso occorrerà prevedere un bagaglio a mano leggero per il pernottamento del 3°giorno.

La giornata inizia alle 6.30 con la suggestiva cerimonia delle preghiere del mattino nel monastero. Dopo è prevista la colazione (vegetariana, a base di zuppa, pesce essiccato, tofu e riso…). Partenza per Ikaruga per la visita del tempio buddista di Horyu-ji, il più antico monumento in legno del mondo. Al termine delle visite partenza per Nara, capitale fino al 784 e prima sede permanente del potere in Giappone. Arrivo e visita di Nara, città-museo: il tempio di Todai-ji, che ospita una colossale statua di Buddha e il santuario Kasuga Taisha. Sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

Si lascia Nara per Kyoto. Lungo il percorso sosta a Uji per scoprire il magnifico tempio Byodoin (non è prevista l’entrata nella Phoenix Hall). Si assisterà in seguito alla cerimonia del thé. Partenza per la visita del Fushimi Inari Shrine con i sentieri che salgono sulla collina segnati da centinaia di “tori” rossi. Arrivo a Kyoto e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

La giornata è dedicata alla scoperta di Kyoto, l’antica capitale imperiale che resta ancora oggi l’anima della cultura giapponese. La visita include il tempio di Kinkaku-ji con il celebre Padiglione d’Oro, il tempio di Ryoanji, lo splendido tempio Sanjusangen-do, una costruzione austera che racchiude una straordinaria sfilata di 1001 statue dorate; il tempio di Kyomizu, fondato nell’VIII secolo, in epoca Heian; il castello Nojo. Prima colazione e pernottamento.

Giornata libera per visitare la città in modo indipendente. Prima colazione e pernottamento.

Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con il treno per Kanazawa (2 ore circa), antica città situata non lontano dalle rive del Mar del Giappone. All’arrivo si visiterà il Kenroku-en Garden, la città con il quartiere dei samurai di Nagamachi e di Higachi, il quartiere delle geishe. Sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

Per motivi logistici si provvederà ad inviare il bagaglio principale direttamente alla tappa successiva (Takayama): in questo caso occorrerà prevedere un bagaglio a mano leggero per il pernottamento dell’8° giorno.

Al mattino partenza per Gokayama e sosta per assistere e provare la fabbricazione della famosa carta giapponese “washi”. Proseguimento per la valle di Shokawa. Questa regione di montagna, rimasta per molto tempo isolata, ha mantenuto un fascino bucolico con le sue case dalla facciata triangolare coperte da un grande tetto di paglia, costruito nello stile tradizionale, i “gassho-zukuri”. Sosta nel villaggio di Shirakawago, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, che si raggiunge percorrendo un lungo ponte sospeso. Molto interessante sarà la visita di un’abitazione tradizionale, aperta al pubblico come museo. Proseguimento per Takayama, una città moderna che ancora custodisce alcuni vecchi quartieri. Arrivo e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

Durante la visita di Takayama, che viene effettuata a piedi, ci si addentra nel centro storico: pare di vivere nel Giappone del passato. Visita del mercato mattutino di Miyagawa. Takayama è famosa per il Matsuri annuale, una coreografica sfilata di carri da processione; visita dell’interessante museo Yatai Kaikan dove sono custoditi. Visita del Takayama Jinya: storico ufficio del Governo. Tempo a disposizione. Prima colazione e pernottamento.

Partenza in direzione di Tokyo. Lungo il percorso sosta presso il villaggio di Magome, una delle più belle stazioni di posta della Nakasendo, a 800 metri di altitudine, e quindi presso il villaggio di Tsumago. Il percorso da Magome a Tsumago, lungo 8 chilometri, tra boschi, piccole cascate e fiumi, fa parte della Nakasendo, una delle principali strade che collegava la capitale Edo (l’attuale Tokyo) al resto del Giappone. Arrivo a Suwa e sistemazione in ryokan. Prima colazione e pernottamento.

NOTA: non è possible la sistemazione in camera singola presso il ryokan.
Per motivi logistici si provvederà ad inviare il bagaglio principale direttamente alla tappa successiva (Tokyo): in questo caso occorrerà prevedere un bagaglio a mano leggero per il pernottamento dell’11° giorno.

Visita del Suwa-taisha Shrine. Proseguimento per Tokyo. Lungo il percorso sosta a Kawaguchiko per visitare il Oishi Park. Se le condizioni atmosferiche lo consentono, sarà possibile ammirare lo spettacolare Monte Fuji. Questa è una famosa zona di produzione del vino con possibilità di una degustazione. Nel pomeriggio arrivo a Tokyo e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

Intera giornata di visita della megalopoli. Dall’alto di uno dei punti di osservazione più belli di Tokyo – il “Tocho”, l’”Observation deck” del Municipio di Tokyo – si avrà un sguardo spettacolare sulla città.Visita del Meiji Shrine e del quartiere di Harajuku e Omotesando. In seguito la “Città Bassa” con Asakusa, cuore della città, e quello di Akihabara, paradiso della cultura pop e delle nuove subculture emergenti in Giappone. Prima colazione e pernottamento .

Escursione a Kamakura, nella prefettura di Kanawa, un’ora circa a sud di Tokyo. La cittadina conobbe il suo periodo di gloria tra il 1192, quando lo shogun Minamoto Yoritomo la scelse come sede del suo nuovo governo, e il XIV secolo, sotto il governo degli Hojo. La visita di Kamakura sarà una vera e propria immersione nel Giappone antico, con le sue atmosfere rarefatte, i templi, i giardini, i grandi alberi di cedro. Visita dei più importanti edifici, tra i quali il tempio di Engaku-ji, fondato nel XIII secolo, che custodisce una celebre statua di Buddha in legno e una campana considerata Tesoro nazionale. Proseguimento per il tempio zen di Kencho-ji e il Grande Buddha, o Daibutsu. Visita infine del Santuario di Tsurugakoa Hachimangu, edificato da Minamoto Yoritoshi, antenato dello shogun fondatore del governo feudale di Kamakura. Nel pomeriggio rientro a Tokyo. Prima colazione pernottamento.

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per l’Italia, via Francoforte, con arrivo in serata.

  • Osaka  Hotel Granvia Osaka (4 stelle)
  • Koya-san  Sistemazione al monastero, in shubuko tradizionale dove essenzialità, armonia con la natura ed equilibrio, riflettono i principi della filosofia zen
  • Nara  Nikko Nara Hotel (4 stelle)
  • Kyoto  Kyoto Royal Hotel & Spa (4 stelle)
  • Kanazawa  Mystays Kanazawa Premier Hotel (4 stelle)
  • Takayama  Associa Takayama Resort  (5 stelle)
  • Komagane  Komagane View Hotel Shiki Ryokan
  • Tokyo Remm Roppongi (3 stelle)

In questo viaggio il Patrimonio dell’UNESCO:

  •  I monumenti storici dell’antica Kyoto
  • Il villaggio storico di Shirakawa
  • I monumenti storici dell’antica Nara
  • Il templio Byodo-in a Uji

ACCOMPAGNATORE CULTURALE: Juan Scassa
Abita a Torino dove si è laureato in Lingue e Civiltà dell’Asia e dell’Africa, ma le sue origini sono sudamericane. Traduttore e interprete, parla il giapponese e lo spagnolo. Si è specializzato nella lingua giapponese grazie ad un lungo soggiorno a Kyoto. Ama i fumetti e ne ha tradotto molti manga. Oltre alla passione per la letteratura giapponese, della quale tiene un blog, è un musicista e con i suoi gruppi ha suonato per l’Italia e l’Europa.

  • Quota di partecipazione:
    € a partire da 5840,00
  • Partenza da:
    Milano
  • Quota gestione pratica:
    € 55
  • Trasporto:
    Aereo, Pullman, Treno
  • Prenotazione:
    Entro il 05 Giugno 2017 o oltre, fino ad esaurimento posti
Scheda di prenotazione Informazioni generali Viaggiare in Giappone Assicurazioni

LA QUOTA COMPRENDE: I passaggi aerei internazionali con voli di linea Lufthansa Airlines da/per Milano (classe di prenotazione H/W: per maggiori informazioni consultare il documento Informazioni Generali - GIAPPONE), 20 kg di franchigia bagaglio • I trasferimenti e le visite vengono effettuati con i mezzi pubblici (treno, pullman, metropolitana o taxi) per tutta la durata del tour eccetto l’11° e il 12° giorno, durante i quali le visite sono previste con i trasferimenti privati. • Trasferimento in treno da Kyoto per Kanazawa • I pasti dettagliati nel programma • Visite ed escursioni come da programma • Assistenza di personale locale qualificato e di guide locali parlanti italiano per tutto il tour • Assistenza di un accompagnatore dall’Italia per i gruppi a partire da 15 partecipanti

LA QUOTA NON COMPRENDE: L'assicurazione obbligatoria (per maggiori informazioni consultare il documento Assicurazioni) • Le tasse aeroportuali e di sicurezza (€ 455 circa) e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato

SUPPLEMENTI: Camera singola: € 1070,00