CC 2.0 Daniel Jolivet

Questo viaggio è già stato effettuato, ma puoi controllare il nostro catalogo per le prossime destinazioni.

ANNECY

LA MITEZZA DI SAN FRANCESCO DI SALES

Francia 06 - 08 Settembre 2017
3 giorni (2 notti)

Il tema scelto come filo conduttore di questo viaggio è la bontà o, come abitualmente si dice, la “dolcezza” di san Francesco di Sales.
«Siamo sempre di corsa!» si sente ripetere spesso e questo stile di vita convulso rischia di rendere superficiali e di facciata i nostri rapporti con le persone. Si perde in tal modo la relazione «bella e buona», segnata dalla cordialità, quella in cui entra in gioco il cuore. Al contrario quanta aggressività e violenza verbale, quanta incapacità di fare il primo passo nell’ottica di una riconciliazione, preludio di serenità e di pace.
Francesco di Sales vive in un tempo, tra la fine del ’500 e l’inizio del ’600, segnato dagli scontri tra cattolici e protestanti in nome della religione cristiana. Egli adotta la linea della bontà d’animo seguendo un metodo completamente opposto a chi pretendeva di ottenere la conversione con la condanna. Se gli altri preferivano farsi temere, egli desiderava arrivare al cuore attraverso la porta della mitezza. Visitando i luoghi dove Francesco di Sales è nato, è vissuto e ha lavorato vorremmo anche noi scoprire il segreto per vivere con maggior serenità e pace.

Partenza in pullman Gran Turismo da Milano-Torino diretti verso la Savoia, territorio francese situato nelle Alpi Occidentali. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Si raggiunge il castello di Thorens-Glières, luogo di nascita di san Francesco di Sales nel 1567, dove si continua a mantenere vivo il suo ricordo attraverso l’esposizione, nelle sale del castello, di oggetti liturgici, libri rari, opere d’arte a lui appartenuti. Un’altra figura storicamente importante che frequentava questo castello era il conte Cavour, imparentato con la famiglia di Sales. Qui si trovano il suo studio di ministro e numerosi documenti politici. Arrivo ad Annecy, capoluogo del dipartimento francese dell’Alta Savoia, cittadina situata a fianco dell’omonimo lago di origine glaciale, con acque cristalline. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

Colazione. Visita della città di Annecy alla scoperta del centro storico, attraversato dai canali del fiume Thiou. Durante il percorso incontriamo i luoghi più significativi relativi alla vita spirituale e culturale di san Francesco di Sales: la chiesa di St-Maurice (in stile gotico, risalente al secolo XV), il Palazzo Bagnorea in stile rinascimentale (nel 1607, Francesco di Sales, insieme ad Antoine Favre, presidente del Senato di Savoia, fondò l’Acadèmie florimontane con l’intento di divulgare la scienza e la cultura moderna), la chiesa barocca St-Francois, dedicata a Francesco di Sales.
La passeggiata nel cuore della città vecchia ci permette di entrare nella storia locale, testimoniata dal Palais de l’Isle (“Palazzo dell’Isola”, complesso di edifici dei secoli XII-XVI disposti a prua di nave con la funzione di palazzo amministrativo del conte di Ginevra e prigione) e dalla Rue St. Clair, ricca di case dalle facciate colorate con portici. La visita panoramica si conclude ai Giardini d’Europa, un grande parco in riva al lago, dove l’orizzonte si apre sulle vicine montagne. Pranzo in ristorante. Visita della basilica della Visitazione, dove sono sepolti san Francesco di Sales e santa Giovanna di Chantal. Insieme, nel 1610, fondarono l’Ordine della Visitazione, composto di monache contemplative dedite a vivere nella preghiera l’espressione evangelica «Dio è amore». Attualmente, l’Ordine della Visitazione è diffuso in tutto il mondo e in Italia sono attivi trenta monasteri. Passeggiata in collina lungo i sentieri del bosco che si trova a fianco della basilica della Visitazione per una camminata di conversazione e condivisione con la guida culturale a riguardo della modernità del messaggio di Francesco di Sales. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

Colazione. Partenza per Thonon-les-Bains, sulla riva meridionale del lago Lemano, principale città del Chiablese, zona montana francese e svizzera situata nel nord della Savoia, dove Francesco di Sales aveva iniziato a comunicare con i protestanti. Per favorire il dialogo, dal momento che la gente era restia a muoversi per ascoltare le prediche in chiesa, Francesco decise di andare incontro alle persone, inventando una forma nuova di comunicazione: organizzò una distribuzione capillare di “foglietti” sui temi della fede cristiana per raggiungere un vasto pubblico. Per questa sua attenzione alla comunicazione e alla diffusione della cultura, è stato nominato patrono dei giornalisti. Visita dei resti della fortezza degli Allinges dove Francesco soggiornò nei primi tempi della sua missione di pace fra cattolici e protestanti. Si prevede un momento di meditazione personale contemplando il panorama sul lago Lemano e la valle. La visita prosegue nel centro storico della cittadina con l’ingresso nella chiesa barocca di san Ippolito. Pranzo in ristorante. Rientro in Italia, arrivo in serata alla località di partenza.

Albergo previsto, soggetto a possibili modifiche fino al momento della conferma del viaggio:

  • Annecy – Splendid Hôtel (3 stelle)

ACCOMPAGNATORE CULTURALE: Gianni Ghiglione
Don Gianni Ghiglione, nato nel 1946 e sacerdote salesiano dal 1974, si è sempre occupato di pastorale giovanile, lavorando tra i giovani e in particolare nel mondo universitario. Nel 2005-2006 ha soggiornato per parecchi mesi nella città di Annecy, visitando i luoghi di san Francesco di Sales, studiando le opere del santo e da allora ha scritto parecchio, soprattutto sulle Lettere. È apprezzato come guida “sui passi di san Francesco di Sales, instancabile promotore dell’amore di Dio” e come studioso della spiritualità “salesiana”.

APPROFONDIMENTI
Durante i trasferimenti in pullman l’accompagnatore di Effatà Tour introduce e commenta letture di brani, ascolti musicali, proiezioni audiovisive, che contribuiscono a cogliere aspetti artistici, storici, spirituali e culturali del viaggio in Francia nei luoghi di san Francesco di Sales.

  • Quota di partecipazione:
    € 660,00
  • Partenza da:
    Milano-Torino
  • Quota gestione pratica:
    € 45
  • Trasporto:
    Pullman
  • Prenotazione:
    Entro il 07 Agosto 2017 o oltre, fino ad esaurimento posti
Scheda di prenotazione Assicurazioni

LA QUOTA COMPRENDE: Trasporto in pullman G.T. per le località indicate, visite ed escursioni come da programma con ingressi a pagamento inclusi • Sistemazione in hotel di 3/4 stelle in camere a due letti con servizi privati • Trattamento di pensione completa dal pranzo del 1° giorno alla colazione dell’ultimo giorno. I pasti inclusi sono generalmente di tipo turistico con menù fisso o con menù a buffet. Eventuali problemi alimentari come allergie ed intolleranze devono essere comunicati all’atto della prenotazione. La segnalazione sarà inoltrata ad albergatori e ristoratori ma non costituirà una garanzia nei confronti delle persone allergiche • Accompagnatore culturale Effatà Tour

LA QUOTA NON COMPRENDE: Le bevande ai pasti • Ingressi ed escursioni non indicati in programma • Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

SUPPLEMENTI: Camera singola: € 120,00